Netlinking 2

Il netlinking è importante. La forma ed il contenuto del tuo sito web rappresentano il 50 % della tua posizione su Google. I link provenienti da altri siti web diversi dal tuo rappresentano il restante 50%.

 

Netlinking : sia una benedizione che una maledizione

Per Google e gli altri motori di ricerca, se i sites web si collegano al tuo sito tramite link ipertestuali devono essere rilevanti. Tuttavia, in questo momento, il netlinking soffre di una cattiva reputazione. Dopo le modifiche apportate agli algoritmi di Google – “Panda” e “Penguin” – molti siti web hanno conosciuto una caduta nei risultati organici: essi non avevano fatto affidamento solo alla qualità dei loro link di ritorno (backlinks), ma avevano preferito la quantità alla qualità – “Un buon backlink è 10, 20 o addirittura 100 volte meglio di uno cattivo”. Google vuole che tu giochi al gioco al fine di meritare link al tuo sito web e si mostra intransigente se sembra che tu li abbia acquistati.

Il tuo sito web si trova nella top 30 dei risultati di Google per una parola chiave specifica e desideri che appaia nella parte alta della classifica? Grazie a Keyboost, è possibile.

Richiedi il test Keyboost gratuito

 

Desideri aumentare il numero dei tuoi clienti grazie al tuo sito web ? O desideri sapere come Google determina la posizione del tuo sito web nei suoi risultati? Abbonati gratuitamente alla nostra newsletters.

 

Differenti tipi di backlink, alcuni più importanti di altri per il networking

La maggior parte del tempo, un link verso un sito web consiste in un frammento di testo, che si chiama testo di ancoraggio. Esso determina la qualità attribuita a tale link da Google. Un testo di ancoraggio che corrisponde alla parola chiave per la quale la pagina è ottimizzata, è il più potente, ma anche il più pericoloso: troppi link di questo tipo nella vostra strategia SEO e Google considererà quest’ultimi come trascurabili. Nel migliore dei casi, Google li ignora, nel peggiore dei casi, a lungo termine, questi penalizzeranno la posizione del tuo sito web e dunque il tuo SEO.

Esistono diversi tipi di testi d’ancoraggio, divisi qui in link di ritorno (backlink), dai più frequenti e meno pericolosi ai più rari e pericolosi, per un profilo di link più naturale possibile.

Trovi che occuparsi autonomamente del tuo netlinking è troppo complicato e ti ruba troppo tempo? Hai bisogno di un aiuto per ottenere un linking di qualità?

Clicca qui e riempi il formulario

 

Ottieni dei links di qualità per il tuo sito web

Per finire, la cosa più difficile da ottenere sono dei link verso il tuo sito web. La prima tappa consiste nello iscrivere il tuo sito negli annuari di siti web moderati e riconosciuto, come “gralon.net” e “webrankinfo.com”. Posta dei contenuti di qualità sul tuo sito web, per esempio in un foglio bianco che convinca gli altri gestori di siti web a piazzare un link verso il tuo sito web. Più il contenuto è unico e di buona qualità, più grande è la probabilità che questo accada. Il netlinking riguarda sempre di più lo scambio di informazioni, anche via i social network, come Facebook, LinkedIn, Twitter, o ancora Google +.

C’è stato un tempo in cui tenere un blog esterno contenente un link verso il tuo sito web era una buona idea. Anche scrivere un articolo per i media sui tuoi prodotti o servizi con un link al vostro sito web è stata una buona idea. Purtroppo, questa tecnica di netlinking è stata abusata (troppo), ragione per la quale, oggi, Google tende a penalizzare l’uso  di queste tecniche. Tuttavia, non gira tutto attorno al netlinking, e questa strategia può essere importante per convincere gli utenti della tua competenza. Fai della tua impresa un marchio riconosciuto per cui i visitatori si presentino autonomamente. Convincili dei vantaggi dei tuoi prodotti o servizi per i quali debbano diventare rapidamente dei nuovi clienti. Per utilizzare questa tecnica, senza essere penalizzato da Google, puoi mettere dei link utilizzando l’attributo <&gl; . Grazie a questo attributo, Google non terrà conto di questi link.

Non riesci ad organizzare la tua strategia di netlinking ? Richiedi l’aiuto di Keyboost per dei link esterni di qualità e verifica tu stesso che funziona. Più del 98% dei siti che hanno provato questo strumento hanno migliorato la loro posizione nei risultati di ricerca di Google e quasi il 78% sono stati spinti nella prima pagina dei risultati.

Richiedi il test gratuito Keyboost

 

Hai delle domande a proposito di Keyboost o a proposito del nostro servizio di referenziamento? Non esitare a contattarci: +32 3 808 47 33 – info@keyboost.it 

Fai in modo di apparire nella Top 10 di Google per le tue parole chiave più importanti

Cura il contenuto del tuo sito web

Va da se, e spesso si dimentica in ogni caso, il primo passo per raggiungere una posizione elevata in Google è un contenuto redatto professionalmente attorno ad una parola chiave specifica, che si tratti sia di contenuto, sia del sito web intero, sia di una pagina di destinazione. Il netlinking verso una pagina con del contenuto di qualità bassa probabilmente aiuterà un po’, ma a lungo termine non porterà che pochi visitatori soddisfatti. E sono questi visitatori che giustamente devi convincere a diventare dei nuovi clienti. Per fidelizzare ma anche per ottimizzare il tuo SEO, cura il contenuto del tuo sito web privilegiando un contenuto di qualità e ben costruito.

Analizza la tua pagina per un miglior SEO

Non è facile sapere che se il contenuto di una pagina è ben ottimizzato in ottica SEO. Per aiutarti, puoi utilizzare lo strumento online SEO Page Optimizer. Grazie a questo strumento, puoi comparare lo score del tuo sito web per una parola chiave specifica con le pagine web che occupano una posizione nella top 10 su Google. Saprai allora se i tuoi titoli sono abbastanza lunghi, il tuo testo è sufficientemente importante, se utilizzi troppo o non abbastanza la tua parola chiave o le parole chiave correlate nel contenuto della tua pagina ma anche se puoi migliorare il tuo netlinking. Utilizza i consigli per ottimizzare la forma ed il contenuto del tuo sito web ed osserva i risultati nel giro di qualche settimana. Puoi beneficiare diun’analisi gratuita al giorno.

www.seopageoptimizer.it

Desideri ricevere dei consigli per migliorare la redazione delle tue pagine web ? O desideri ottenere più informazioni sul funzionamento di Google? Abbonati qui alla nostra newsletter gratuita.

Perché è così importante apparire nella Top 10 di Google?

In Francia, più del 90% degli utenti utilizza i motori di ricerca per trovare un marchio, un servizio, un prodotto… Le visite al tuo sito internet provengono dunque essenzialmente da Google che rappresenta più del 94% del mercato. Curare il tuo SEO ed il tuo posizionamento in Google è dunque inevitabile.

I link che appaiono nella top 10 di Google ricevono il 91,5% di tutti i visitatori che navigano su un sito web grazie ad una ricerca. I siti web sulla seconda pagina ricevono solo il 4,8% di tali visitatori, i siti sulla terza pagina 1,1%. Riuscendo a salire fino alla top 10 di Google avrai dunque un traffico garantito sul tuo sito con dei visitatori che possono ritornare regolarmente.

L’importanza di apparire nella top 10 di Google si conferma anche se hai attivato una campagna Ads. Infatti, il SEA non rimpiazza la posizione che puoi ottenere nei risultati organici del motore di ricerca. E per una buona ragione, un annuncio Ads in prima posizione ha in media una percentuale di clic (CTR per click-through rate) dell’ 8% mentre un link che appare in prima posizione nei risultati organici possiede un CTR del 35%. Avrai dunque più visitatori piazzandoti in prima posizione nei risultati organici rispetto ad un annuncio in prima posizione. Anche un link in seconda posizione nei risultati organici ha un CTR più elevato che un CTR medio di un annuncio a pagamento (3% contro 2,5%).



Questo sito utilizza i cookies.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e la pubblicità, per fornire funzioni di social media e per analizzare il traffico del nostro sito web. Condividiamo anche le informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, partner pubblicitari e di analisi. Questi partner possono combinare queste informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Accetti i nostri cookie se continui a utilizzare il nostro sito web.